Il gruppo Mondialpol accentra presso la propria Centrale Operativa, tutta la gestione relativa alle attività di coordinamento di un network di oltre 300 Istituti di Vigilanza operanti sull’intero territorio nazionale.

Attraverso procedure informatiche, effettua un costante controllo sull’operato dei fornitori garantendo un tempestivo intervento per la prevenzione del disservizio.

Il gruppo Mondialpol ottimizza le attività amministrative/contabili con l’ausilio di strumenti informatici che garantiscano un puntuale e preciso coordinamento amministrativo; Mondialpol con la sua procedura informatica è in grado di gestire on-line le seguenti attività:

  • Richiesta, pianificazione, esecuzione dei servizi Antirapina;
  • Pronto intervento allarme con relativa custodia delle chiavi di 1° e 2° livello;
  • Attività ispettive notturne/diurne, feriali/festive, pianificazione e controllo dello svolgimento dei servizi;
  • Integrazione con relativo controllo delle attività di manutenzione dei sistemi d’allarme.

Il gruppo Mondialpol dispone di una rete GSM/GPRS – UHF/VHF che le consente il collegamento presso la centrale operativa nazionale e quindi di centralizzare qualsiasi punto ubicato sull’intero territorio nazionale.

La linea GSM/GPRS offre diversi vantaggi grazie a alle sue qualità tecnologiche, in particolare:

  • Capillarità;
  • Facilità di connessione;
  • Velocità di comunicazione;
  • Presenza di un canale di servizio denominato SMS;
  • Controllo del collegamento.

Il gruppo Mondialpol è in grado di fornire una consulenza globale ai propri clienti, grazie alla sua struttura e alle sue capacità di:

  • Interpretare le esigenze del Cliente;
  • Relazionare sulla qualità e congruità delle soluzioni al momento adottate dal Cliente;
  • Innovare e sviluppare soluzioni migliorative in grado di risolvere problemi gestionali, operativi e amministrativi sollevati dal Cliente.

Per tutti i servizi affidati, il gruppo Mondialpol provvede ad assicurare:

  • Immediati e risolutivi interventi nei confronti degli Istituti di Vigilanza, nei casi in cui si verifichi il non adempimento delle procedure e delle norme contrattualmente previste, in particolare attraverso l’applicazione del BCP che ha permesso storicamente lo svolgimento dei servizi richiesti dai diversi clienti;
  • La tempestiva adozione di misure aggiuntive per esigenze straordinarie, quali, a titolo esemplificativo, variazioni di orari, turni di servizio, o, nell’ambito del trasporto valori, modifiche delle giornate di prelievo, o della banca di versamento, o attivazione del servizio per nuovi punti operativi;
  • Un’effettiva ed efficace capacità di gestione dei disservizi, ivi compresa, per reiterate inadempienze, la sostituzione dell’Istituto di Vigilanza responsabile;
  • Un’efficace controllo di gestione e l’applicazione di verifiche amministrative mensili permettono di verificare la correttezza e congruità degli importi delle fatture;
  • L’invio di “report” giornalieri relativi alle specifiche attività assegnate, quali, a titolo esemplificativo, lo “storico” degli allarmi ricevuti o di qualsiasi altra situazione anomala riscontrata dagli operatori locali in servizio.