mondialpol pelikani

Mondialpol acquista il 50% della società albanese Pelikani Security 2

Il Gruppo Mondialpol, leader italiano nei Servizi di Vigilanza privata, Trasporto, Contazione e Custodia Valori, con fatturato aggregato di € 265 milioni nel 2017 e circa 3.000 dipendenti, comunica che, attraverso la INCOFIN S.p.A., Holding di partecipazione della Famiglia Mura, assistita dal Dr. Nicola Carone dello Studio Carone Commerciale Tributario & Legale, nel mese di maggio 2018 ha concluso l’acquisto del 50% di Pelikani Security 2, con attività di trasporto valori, appartenente all’imprenditore Vesel Demiraj fondatore e CEO del Gruppo Pelikani, gruppo leader in Albania nei servizi di Vigilanza e Sicurezza, con oltre 680 dipendenti e un fatturato aggregato annuo di 3,4 milioni di euro.

A seguito dell’acquisizione la Pelikani Security 2 è stata trasformata in una società per azioni ed ha assunto la nuova denominazione di Pelikani Mondialpol Sh.A.

“L’opportunità di investire in un mercato come quello albanese – dichiara Fabio Mura proprietario e amministratore delegato di Incofin S.p.A. – rappresenta per il Gruppo Mondialpol, dopo l’ingresso in Elite, programma internazionale di Borsa Italiana e Confindustria dedicato alle imprese ad alto potenziale di crescita, l’inizio di un attento e proficuo processo di internazionalizzazione al fine di replicare gli standard qualitativi di servizio già svolti in Italia, in cui siamo presenti in gran parte delle regioni del nord, centro e isole: Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Marche, Toscana.”

Le attività principali della nuova società Pelikani Mondialpol Sh.a. saranno servizi di Trasporto, Contazione e Custodia Valori su tutto il territorio albanese, rivolto sia a clienti direzionali (Banche, GDO eccetera) che a clienti retail.

“Abbiamo scelto l’Albania – dichiara Marco Mura proprietario e amministratore delegato di Incofin S.p.A. – per l’alto tasso di crescita economica registrata negli ultimi anni e per le favorevoli condizioni di ingresso per investimenti stranieri, garantiti anche da una situazione macroeconomica stabile del Paese. “

Infatti l’Albania ha fatto registrare un costante miglioramento delle proprie performance economiche (+2,2% nel 2014, +2,8% nel 2015 e +3,37% nel 2016), con prospettive concrete di raggiungere quasi il 4% alla fine del 2017 (+3,9% secondo il FMI, +3,8% secondo la Banca Centrale). Il flusso degli investimenti diretti dall’estero (IDE) nel corso del 2016 ha fatto registrare un netto balzo in avanti (+14,4%) rispetto al 2015, attestandosi a 936,5 milioni di euro. Anche nel corso del 2017 il trend si conferma in aumento, con un parziale di 724,6 milioni di euro nei primi tre trimestri dell’anno.

Con l’operazione appena conclusa il Gruppo Mondialpol prosegue nella politica di espansione territoriale e rafforza la sua leadership nel settore della Sicurezza privata.